Cambio gomme: Sai come evitare le sanzioni ?

in Blog
Visite: 2136
Dal 15 aprile al via il cambio gomme; si passa dalle invernali alle estive !

Il 15 aprile 2017 scatta il termine per il passaggio dagli pneumatici invernali alle gomme estive. L'ultima circolare del Ministero dei Trasporti prevede un periodo temporale aggiuntivo di un mese - fino al 15 maggio - per provvedere alla sostituzione.

Dopo quella data chi non ha effettuato gli opportuni adeguamenti va incontro a sanzioni amministrative che vanno da 422 a 1.682 euro, ritiro della carta di circolazione e revisione straordinaria. Cambiare tempestivamente gli pneumatici, quindi, è sempre fortemente raccomandato.Ma quando è necessaria questa sostituzione?


Il cambio gomme nella stagione primavera-estate non è obbligatorio per tutte le tipologie di pneumatico invernale. Gli pneumatici che non possono circolare durante il periodo estivo sono quelli con la dicitura M+S riportata sulla spalla con indice di velocità inferiore a quello dichiarato sulla carta di circolazione. Invece, gli pneumatici invernali M+S con indice di velocità uguale o superiore a quanto indicato sulla carta di circolazione possono essere utilizzati tutto l'anno.


Il cambio gomme estate/inverno è una pratica fortemente consigliata perché gli pneumatici stagionali presentano delle caratteristiche particolari adatte alle differenti condizioni climatiche. Lo pneumatico invernale consente, per esempio, di mantenere una buona aderenza con neve e pioggia, mentre quello estivo resiste meglio alle alte temperature che può raggiungere l'asfalto. Un'alternativa può essere quella degli pneumatici quattro stagioni, che permettono di circolare tutto l'anno senza incorrere in sanzioni.

Gli “all season” presentano delle particolarità che le rendono valide in estate e in inverno anche se, ovviamente, si tratta di un buon compromesso e non della soluzione ideale per tutte le stagioni.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna