Si può chiedere il risarcimento anche in caso di Omissione??

in Blog
Visite: 1733
Una domanda che ci viene posta con una certa frequenza (che a dire il vero ha dell’inquietante!) è se spetta comunque un risarcimento in caso di incidente stradale se non stiamo indossando i dispositivi di sicurezza, ovvero il casco se siamo in moto o scooter e le cinture in caso di guida dell’autovettura.


La risposta è in sé piuttosto semplice, ma vanno fatti alcuni distinguo: vediamo dunque di dare una spiegazione quanto più possibile esaustiva, ricordandovi che in ogni caso è sempre obbligatorio indossare il casco e le cinture di sicurezza..

SI PUO' CHIEDERE IL RISARCIMENTO ANCHE IN CASO DI OMISSIONE ?

  • Sebbene il Codice delle Assicurazioni non affronti direttamente il problema, possiamo dire con certezza che il danneggiato può chiedere il risarcimento anche in caso si trovasse su un mezzo (alla guida o come passeggero) senza indossare il casco o le cinture di sicurezza;
  • la Corte di Cassazione in particolare ha evidenziato come non abbia senso nemmeno imputare un concorso di colpa a chi dovesse rendersi responsabile di tale infrazione, poiché con questa locuzione si intende il“concorso del fatto colposo del danneggiato nella produzione dell’evento” e non si può certo dire che non indossare un dispositivo di sicurezza basti a renderci parti attive nel causare un incidente stradale.

  • LA COMPAGNIA ASSICURATIVA PUO' RIDURRE IL RISARCIMENTO??

    Anche se abbiamo diritto a richiedere il risarcimento, la compagnia assicurativa può decidere di ridurre l’indennizzo quando il fatto che non stavamo indossando il casco o le cinture di sicurezza ha reso più grave l’infortunio (o in casi estremi ha causato la morte del negligente).

    In questo caso la norma è stabilita dall’art. 1227 del Codice Civile, Concorso del fatto colposo del creditore, che al comma 1 recita:

    “Se il fatto colposo del creditore ha concorso a cagionare il danno, il risarcimento è diminuito secondo la gravità della colpa e l’entità delle conseguenze che ne sono derivate“.

    Aggiungi commento


    Codice di sicurezza
    Aggiorna